Italia

Leader internazionale per l’elettronica e la meccatronica automotive.

 

Sensori per strumentazione

Per misurazioni affidabili

I galleggianti a leva sono utilizzati insieme a un indicatore elettrico per misurare il livello di carburante.

I galleggianti a leva sono utilizzati insieme a un indicatore elettrico per misurare il livello di carburante.

I galleggianti a leva sono utilizzati insieme a un indicatore elettrico per misurare il livello di carburante.
I trasmettitori di pressione sono utilizzati insieme a un indicatore elettrico per misurare il livello di gas o fluidi.
I pressostati sono utilizzati per il monitoraggio di gas e fluidi: attivandosi quando un valore di limitazione predefinito è superato o non raggiunto.
I trasmettitori per il regime di giri e la velocità sono utilizzati insieme a un indicatore elettrico per misurare e visualizzare il regime di giri e la velocità di motori e le marcia.
I sensori di temperatura sono utilizzati insieme a un indicatore elettrico per misurare diversi mezzi.
I termostati sono utilizzati per monitorare la temperatura di diversi mezzi, attivandosi quando un valore di limitazione predefinito è superato o non raggiunto.
I galleggianti tubolari a immersione sono usati in associazione con un indicatore elettrico per misurare il livello di carburante.

I sensori per la strumentazione VDO monitorano dati importanti per un affidabile funzionamento del veicolo e una lunga vita di servizio. Letture cruciali comunicano informazione su pressione, temperatura e regime di giri, oltre a velocità e livello carburante. La sicurezza del veicolo può essere compromessa se i livelli predefiniti non sono raggiunti o se sono superati, arrivando a provocare anche danni seri al motore.

Galleggianti a leva

La misurazione del livello di carburante nel serbatoio avviene per mezzo di galleggianti (a leva o tubolari) che possono costituire parte integrante della pompa oppure essere installati a parte.

I galleggianti a leva sono utilizzati insieme a un indicatore elettrico per misurare il livello di carburante.

Come funzionano 

Il carburante contiene un galleggiante che sale o scende all'aumentare o al diminuire del livello e, mediante una leva, aziona la molla di una spazzola su un avvolgimento di resistenza o su un resistore a pellicola spessa. In entrambi i casi, è necessario un adattamento alle caratteristiche del serbatoio.

I galleggianti a leva possono essere muniti anche di un contatto di segnalazione che oltre a indicare il raggiungimento di un valore limite del livello (riserva) consente la misurazione continua. 

La gamma di galleggianti a leva VDO include:

  • Senza contatto di allarme, ritorno isolato
  • Senza contatto di allarme, ritorno isolato (regolabile)
  • Senza contatto di allarme, ritorno isolato (speciale)

Trasmettitori di pressione

I trasmettitori di pressione sono utilizzati insieme a un indicatore elettrico per misurare il livello di gas o fluidi. Alcuni pressostati sono dotati di massa a terra; altri ne sono privi quindi la stessa avviene su un altro collegamento.

I trasmettitori di pressione possono anche essere dotati di un contatto di allarme per segnalare il raggiungimento di un limite del livello di pressione.

La gamma di trasmettitori di pressione VDO include:

  • Senza contatto di allarme, terreno comune
  • Con contatto di allarme, terreno comune
  • Senza contatto di allarme, ritorno isolato
  • Con contatto di allarme, ritorno isolato

Pressostati

I pressostati sono utilizzati per il monitoraggio di gas e fluidi: attivandosi quando un valore di limitazione predefinito è superato o non raggiunto.

Trasmettitori regime di giri & speciali

I trasmettitori per il regime di giri e la velocità sono utilizzati insieme a un indicatore elettrico per misurare e visualizzare il regime di giri e la velocità di motori e le marcia.

La gamma di trasmettitori per il regime di giri e la velocità VDO include:

  • Trasmettitori oscillatore a rilassamento
  • Trasmettitori generatore frequenza
  • Trasmettitori generatori
  • Trasmettitori effetto HallTrasmettitori induttivi

Sensori di temperatura

I sensori di temperatura sono utilizzati insieme a un indicatore elettrico per misurare diversi mezzi. Alcuni pressostati sono dotati di massa a terra; altri ne sono privi quindi la stessa avviene su un altro collegamento.

I sensori di temperatura possono anche essere dotati di un contatto di allarme per segnalare la temperatura dell’olio, dell’acqua e dell’aria.

La gamma di sensori di temperatura VDO include:

  • Senza contatto di allarme, terreno comune o ritorno isolato
  • Con contatto di allarme, terreno comune
  • Con due punti di misura
  • Per strumenti di indicazione in bimetallo
  • Aria (VDO cockpit vision / VDO cockpit international)
  • Aria (VDO LCD cockpit)

Termostati

I termostati sono utilizzati per monitorare la temperatura di diversi mezzi, attivandosi, quando un valore di limitazione predefinito è superato o non raggiunto. Alcuni pressostati sono dotati di massa a terra; altri ne sono privi quindi la stessa avviene su un altro collegamento.

La gamma di termostati VDO include:

  • Tipo A: 1.2–3 W, terreno comune
  • Tipo B: 100/120 W, ritorno isolato

Galleggianti tubolari

I galleggianti tubolari a immersione sono usati in associazione con un indicatore elettrico per misurare il livello di carburante.

Come funzionano

Il carburante contiene un galleggiante che sale o scende all'aumentare o al diminuire del livello. Le molle di contatto collegate al galleggiante scorrono su due conduttori di resistenza che corrono pralleli al movimento del galleggiante e stabiliscono un valore di resistenza proporzionale al livello del liquido. Il valore della rispettiva resistenza viene misurato con un indicatore e visualizzato con valori espressi in termini di livello di carburante.Il liquido da controllare raggiunge il condotto attraverso un foro. In questo modo, la velocità di ingresso e di uscita e la trasmissione delle variazioni a breve termine del livello del liquido rispetto al galleggiante contenuto nel condotto (per esempio in caso di curva o frenata) vengono smorzate. Alcuni pressostati sono dotati di massa a terra; altri ne sono privi quindi la stessa avviene su un altro collegamento

I galleggianti tubolari possono essere muniti anche di un contatto di segnalazione che oltre a indicare il raggi-ungimento di un valore limite di livello (riserva) consente la misurazione continua.

La gamma di galleggianti tubolari VDO include:

  • Senza contatto di allarme, terreno comune o ritorno isolato (ø 54 mm)
  • Senza contatto di allarme, terreno comune o ritorno isolato (ø 80 mm)
  • Con contatto di allarme, terreno comune o ritorno isolato (ø 54 mm)
  • Senza contatto di allarme, terreno comune o ritorno isolato (speciale)

VDO in Italia

Contattaci o trova un rivenditore

Contatti

Fiere ed eventi

Scopri gli eventi a cui VDO parteciperà nel 2016

Fiere ed eventi

Download

Scarica cataloghi, schede tecniche, manuali

Catalogo online Parti di ricambio VDO

VDO Replacement Parts Online Catalog Vai al catalogo

© Continental Automotive Trading Italia s.r.l. 2016

VDO - A Trademark of the Continental Corporation